Un’eredità per i gatti dell’Ermitage: il donatore è un ricco signore francese