Il salvataggio spettacolare di un gatto intrappolato in una grotta di 5 metri

Lo dice anche il proverbio che “la curiosità uccise il gatto” e, per quanto macabre siano queste parole, conosciamo bene la tendenza all’esplorazione dei nostri felini. Tendenza che a volte li mette seriamente in pericolo: fortunatamente, c’è chi li riporta in salvo più spesso che non. Oggi vi raccontiamo il salvataggio spettacolare di un gatto intrappolato in una grotta di 5 metri.

banner

In Puglia, e più nello specifico nel Gargano, tra Manfredonia e Mattinata, una coppia si era recata in spiaggia con il proprio micio. Un’occorrenza comune per il trio, forse, che però in questo caso è quasi finita in tragedia. Il micio, infatti, si è perso e ha finito per avventurarsi nell’anfratto di una grotta profonda più di 5 metri.

Per evitare il peggio, è stato necessario contattare il Soccorso Alpino e Speleologico della Regione Puglia.

Ha raccontato la signora, con sollievo e gratitudine:

“Sono giunti sul posto e con estrema professionalità e coraggio si sono aperti un varco nella parete della grotta e di lì sono entrati nella caverna, scendendo più di 7 metri, bagnandosi e riportando su il gattino.

Veri eroi, appartenenti ad una realtà che non conoscevo, che con determinazione e risolutezza hanno portato in salvo la vita di Neko e ci hanno restituito il sorriso”

Non solo, questi esperti pur di salvare la vita di Maneki Neko, questo il nome completo del micio, hanno rimandato altri impegni a cui erano stati chiamati. E così il salvataggio spettacolare di un gatto intrappolato in una grotta di 5 metri li ha resi eroi agli occhi della famiglia di Neko. E anche, ne siamo certi, per chiunque leggerà questa storia.